spazio vuoto
spazio vuoto logo consiglio regionale spazio vuoto spazio vuoto
spazio vuoto
spazio vuoto
spazio vuotospazio vuoto
spazio vuoto
 linea aranciofreccia arancio
 Siete in: Home : Servizi : Scuole in Consiglio : Cittadino Consapevole
 
 
Cittadino consapevole. Piazza Europa č un Progetto che si struttura come piattaforma di conoscenze e di confronto per docenti, formatori e dirigenti.
Nasce da una riflessione: le generazioni si riconoscono, innanzitutto, nelle forme dello spirito e nei legami culturali. La scuola e le istituzioni devono saper essere luogo di memoria e laboratorio di futuro per creare le condizioni essenziali da cui far germogliare la consapevolezza e il senso di cittadinanza dei popoli.
L'obiettivo del progetto č quello di giungere alla formazione di moduli didattici, spendibili nei diversi contesti nazionali dell'Unione europea, permettendo un aggiornamento ricorrente e a distanza sui fondamenti culturali comuni.
Il progetto concretizza una sinergia fra le strutture del Consiglio regionale dell'Umbria e la sezione didattica dell'Isuc, Istituto per la storia dell'Umbria contemporanea. Partendo dall'esperienza delle visite delle scuole al Consiglio regionale e da corsi di aggiornamento per insegnanti sul tema Educazione civica e cultura costituzionale, la sezione didattica dell'Isuc pubblica Per un cittadino consapevole. Uno strumento metodologico-didattico che, integrandosi con la visita al Consiglio regionale, costruisce un modello di educazione civica.
L'offerta formativa si articola su due livelli:

  • Il primo, per tutte le scuole umbre, parte dalla visita al Consiglio regionale e si attua attraverso strumenti metodologici;
  • Il secondo, per le scuole in rete, dalla Piazza virtuale Piazza Europa condivisa con le scuole europee favorisce la conoscenza diretta delle diverse realtā e culture attraverso il dialogo costante dei giovani.

Per maggiori informazioni sul "Cittadino Consapevole" visita il sito ISUC alla sezione Progetti.

Guarda il VIDEO DI CITTADINO CONSAPEVOLE


 

"Una cittadinanza di legame culturale, non di terra e di sangue.
Questo č il nostro impegno e il nostro cammino"
 
 
spazio vuoto